News La QualitĂ  nei servizi alle persone - Le Norme UNI
Le organizzazioni che operano nel settore dei servizi socio assistenziali alle persone (settore EA 38f) hanno sempre piĂą a cuore il concetto di “Qualità”, che in questo ambito sta avendo una rapida evoluzione.  Per questo motivo un numero crescente di organizzazioni operanti nel settore assistenziale si sta dotando di un sistema di gestione certificato secondo le principali norme UNI specifiche per questo ambito.
Clicca qui per visualizzare maggiori dettagli.
Responsabilità Amministrativa d’Impresa – D.Lgs 231/2001
Il Decreto Legislativo 231/2001 ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento giuridico il principio della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche per specifiche tipologie di reato commesse da amministratori e dipendenti delle Aziende. Infatti, fino all’introduzione del DLgs 231, l’art. 27 della Costituzione, che recita che “la responsabilità penale è personale”, impediva che detta responsabilità potesse investire le società in quanto persone giuridiche.

Per saperne di piĂą, clicca qui.
 
visualizza le altre notizie...

Istituto Mediterraneo per la QualitĂ 

  Le nuove Norme ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015
 

 

A settembre del 2015, alla fine del processo di revisione, degli Standard internazionali sono state pubblicate la Norma ISO 9001:2015 sui Sistemi di Gestione per la QualitĂ  e la Norma ISO 14001:2015 sui Sistemi di Gestione Ambientale.

 

Il percorso di rinnovamento, svolto a livello internazionale, ha inteso ottenere molteplici obiettivi, tra cui:

 

-          fornire un insieme di prescrizioni che possano accompagnare tutte le parti interessate all’applicazione delle norme ISO almeno per il prossimo decennio;

 

-          adattarsi alla molteplicitĂ  e complessitĂ  dei contesti economici internazionali di riferimento, sempre piĂą dinamici ma anche diversi tra loro (sia a livello continentale che regionale);

 

-          accrescere la fiducia di tutte le parti interessate nelle capacitĂ  delle organizzazioni certificate di produrre beni e/o servizi e di soddisfare gli obiettivi fissati, siano questi stabiliti dalle Norme che dalle organizzazioni stesse;

 

-          promuovere l’utilizzo delle Norme ed accrescere la fiducia di tutte le parti interessate (organizzazioni aziendali certificate, clienti, stakeholders) nelle Norme stesse.

 

Per soddisfare queste esigenze il processo di rinnovamento delle Norme ha introdotto alcune modifiche strutturali e di principio, che costituendo la vera innovazione delle edizioni 2015, si esprimono in:

 

 

 

-          un nuovo approccio basato sulla valutazione dei rischi e delle opportunitĂ  (Risk Based Thinking), che unito alla ricerca del miglioramento continuo ed all’approccio per processi (ISO 9001) diventa un vero strumento di gestione per la direzione aziendale (il top management);

 

-          una migliore flessibilitĂ  documentale, che unita ad un numero minore di prescrizioni permetto di definire un Sistema di Gestione maggiormente personalizzato ed adatto alle esigenze, al contesto di riferimento ed ai rischi ed opportunitĂ  delle organizzazioni che lo applicano;

 

-          un maggiore coinvolgimento della direzione aziendale, senza il quale non potrebbe essere correttamente applicato il modello organizzativo e gestionale (Sistema di Gestione) proposto dalle nuove Norme.  

 

Nel processo di revisione è stata modificata anche la struttura stessa delle Norme, aderendo al concetto di Struttura di Alto Livello (High Level Structure), adottando un testo ed una terminologia comuni, anche al fine di renderle maggiormente coerenti ed integrabili tra loro.

 

La Struttura delle nuove Norme è quindi composta da 10 capitoli, a quali sottendono  sia requisiti specifici (per QualitĂ  ed Ambiente), sia requisiti analoghi per entrambe le Norme.

I Capitoli sono:

1.   Scopo e campo di applicazione

2.   Riferimenti normativi

3.   Termini e definizioni

4.   Contesto dell'organizzazione

5.   Leadership

 

6.   ​Pianificazione

 

7.   Supporto

8.   AttivitĂ  operative

9.   Valutazione delle prestazioni

10. Miglioramento

 


L’Istituto Mediterraneo per la Qualità è già oggi in grado di certificare i sistemi d gestione delle aziende clienti secondo i nuovi standard, ma anche di gestire la transizione delle organizzazioni aziendali già certificate dalle versioni del 2008 alle nuove ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015.